Forni elettrici per pizza senza canna fumaria: informazioni, prezzi, guida

1
2
3
4
5
Ariete 985 Bon Cuisine 300 - Forno elettrico ventilato, Dimensioni interne: 355x305x275 mm, 30...
Moulinex OX4448 Optimo Forno Elettrico con Capacità di 19 L, Potenza 1380 W, Nero
Ardes AR6225S Forno Elettrico Ventilato Gustavo Silver 25 Litri Luce Interna, 6 Funzioni Cottura,...
Ardes 60 L Gustavo-Forno Elettrico Ventilato con Luce Interna, 60 Litri, con 6 Funzioni Cottura,...
De'Longhi forno elettrico EO12562 Sfornatutto MINI
Ariete 985 Bon Cuisine 300 - Forno elettrico ventilato, Dimensioni interne: 355x305x275 mm, 30...
Moulinex OX4448 Optimo Forno Elettrico con Capacità di 19 L, Potenza 1380 W, Nero
Ardes AR6225S Forno Elettrico Ventilato Gustavo Silver 25 Litri Luce Interna, 6 Funzioni Cottura,...
Ardes 60 L Gustavo-Forno Elettrico Ventilato con Luce Interna, 60 Litri, con 6 Funzioni Cottura,...
De'Longhi forno elettrico EO12562 Sfornatutto MINI
Ariete
Moulinex
Ardes
Ardes
De'Longhi
OffertaBestseller No. 41
Ariete 985 Bon Cuisine 300 - Forno elettrico ventilato, Dimensioni interne: 355x305x275 mm, 30...
Ariete 985 Bon Cuisine 300 - Forno elettrico ventilato, Dimensioni interne: 355x305x275 mm, 30...
Potenza 1500 WCapacità 30 LMassima temperatura 230° C
99,90 €66,96 €
OffertaBestseller No. 42
Moulinex OX4448 Optimo Forno Elettrico con Capacità di 19 L, Potenza 1380 W, Nero
Moulinex OX4448 Optimo Forno Elettrico con Capacità di 19 L, Potenza 1380 W, Nero
6 modalità di cottura, termostato fino a 240°Timer fino a 120 min con spegnimento automaticoIndicatore luminoso forno pronto
103,99 €79,00 €
Bestseller No. 43
Ardes AR6225S Forno Elettrico Ventilato Gustavo Silver 25 Litri Luce Interna, 6 Funzioni Cottura,...
Ardes AR6225S Forno Elettrico Ventilato Gustavo Silver 25 Litri Luce Interna, 6 Funzioni Cottura,...
Accessori: teglia e griglia dimensioni 32,3 x 25 cm; pinza per teglia/griglia6 Modalità di cottura: solo sopra; solo sotto; sopra e sotto contemporaneamente; sopra +...Forno Ventilato; termostato regolabile 90 / 230°C; timer 60 minuti; spia "temperatura raggiunta";...
Bestseller No. 44
Ardes 60 L Gustavo-Forno Elettrico Ventilato con Luce Interna, 60 Litri, con 6 Funzioni Cottura,...
Ardes 60 L Gustavo-Forno Elettrico Ventilato con Luce Interna, 60 Litri, con 6 Funzioni Cottura,...
Bestseller No. 45
De'Longhi forno elettrico EO12562 Sfornatutto MINI
De'Longhi forno elettrico EO12562 Sfornatutto MINI

Con il passare del tempo la tecnologia è venuta in nostro soccorso cambiando la nostra vita. Questo articolo è dedicato a chi ha necessità di istallare un forno elettrico per pizza senza canna fumaria. Vediamo quali caratteristiche hanno questi forni e cosa sono in grado di fare. Partiamo da un presupposto, tecnologia non vuol dire rinunciare alla tradizione. Preparare la pizza è un’arte che va vissuta con calma e senza fretta. L’impasto va realizzato con largo anticipo e fatto riposare a lungo. Un impasto preparato con dosi sbagliate farà sì che la pizza si addensi in maniera scorretta e risulti dura come la pietra. Idealmente l’impasto per la pizza sarà eccellente se sarà fatto riposare da un minimo 12 ore a un massimo 24. Quindi non abbiate fretta e prendetevi tutto il tempo che serve.

 

Servire la pizza in pochi minuti grazie ai forni elettrici per pizza senza canna fumaria

Tutt’altra questione si presenta al momento di servire la pizza. Una volta pronta la pasta è necessario procedere in maniera più veloce e spedita. I pizzaioli esperti sapranno certamente che l’impasto va lavorato con amore e maestria, utilizzando movimenti sapienti e rapidi. Anche la cottura non deve richiedere molto tempo e, soprattutto per chi ha un’attività, questo è un gran vantaggio perchè in tal modo i clienti non saranno costretti ad attese lunghissime. A permettere ciò è il sofisticato sistema di cottura dei forni elettrici senza canna fumaria che consentono di rendere dorata una pizza in appena quattro o cinque minuti, sia che si tratti di un prodotto surgelato che fresco.

Come è possibile utilizzare i forni elettrici per pizza senza canna fumaria?

Grazie alle piccole dimensioni e ai consumi irrisori, i forni elettrici per pizza senza canna fumaria stanno ampliando velocemente il loro mercato. Questi consentono di preparare un pizza di qualità eccelsa, come quella uscita da un forno a legna. La canna fumaria ovviamente deve essere sostituita con una cappa di aspirazione. La cappa di aspirazione tutela il vostro locale che sarà a norma e soprattutto sicuro.

Perché la cappa di aspirazione è fondamentale. Errori da non commettere
  • Quando si scelgono forni elettrici per pizza senza canna fumaria non ci si può limitare a fare un buco nel muro. Certamente il forno elettrico non produce alcun fumo di combustione (come succede con i forni a gas oppure a legna) eppure produce i fumi di cottura.
  • Una soluzione che suscita svariate perplessità è quella di sopperire  l’assenza della canna fumaria tramite l’installazione di una centralina di deodorizzazione a carboni attivi.
  • Assicuratevi che sia tutto in regola e non mancate mai di chiedere agli esperti consigli per le soluzioni migliori. In gioco c’é il vostro locale e la vostra salute.
  • Metodo inutile e fallimentate è quello di installare idro-abbattitori perché di solito sono specifici per le fuliggini dei forni a legna. Sono conosciuti anche con il nome di scrubber e non sono assolutamente adatti a tutti i tipi di forni.

In sostanza, prima di andare a comprare il forno bisogna conoscere quello che serve e quello che si può fare. Solo così potrete garantirvi la migliore delle soluzioni senza dover fare costose modifiche in seguito. Riassumento il top di gamma, soluzione ideale e che non crea problemi, è una cappa a condenzazione magari autopulente e che non contenga filtri dalla breve durata di uso.

Qualche idea sulle caratteristiche del forno

Ora che abbiamo appurato l’importanza di una cappa a condensazione  procediamo con lo scegliere il modello di forno che ci ispira di più. La maggior parte dei forni occupa una superficie di 88 cm e con ha le pareti in acciaio inox con un piano in pietra refrattaria. 

Alcuni dati tecnici che potrebbero rispecchiare nella media i modelli base
  • Altezza = 64 cm
  • Peso = 75kg
  • Consumo di energia quando è in stand by: = kw/ora 2
  • Assorbimento massimo = Kw 4,8
  • Temperatura massima = 450° C

Proprio perché si tratta di un prodotto così professionale e specifico questo forno non è l’ideale per un’abitazione. Piuttosto si consiglia a chi è titolare di una azienda. Può trattarsi del piccolo chiosco all’angolo della strada, di una pizzeria informale o perché no, di un ristorante di grandi dimensioni. Infatti, in alcuni specifici modelli di forno, è possibile inserire una pietra refrattaria extra e far sì che il vostro forno da 2 ripiani diventi un elettrodomestico a 3 ripiani. È importante saper sfruttare lo spazio a nostra disposizione, oltre che il tempo.

Prezzi: alto costo è sinonimo di qualità?

Ovviamente stiamo parlando di installate un forno idoneo a un’attività. Le prime cose su cui puntare quando si apre una gastronomia o un locale sono il cuoco e il forno. Il mio consiglio non sarà mai quello di andare a risparmio. Si parla comunque di cifre intorno al migliaio di euro o di molto superiori. A incidere fortemente sono i materiali usati e la manodopera. Mi sento di dire che se potete spendere un po’ di più puntate su quanto di migliore c’é sul mercato. Se avete limiti di prezzo risparmiate ma con buon senso. Tutti i consigli riportati sopra sono da tenere stampati in mente con un pennarello indelebile. Tuttavia spesso il trasporto o la spedizione risultano gratuiti quindi almeno questa è una spesa in meno.

Piacevoli confort o dettagli di stile

Alcune ditte consentono di realizzare le cappe prescelte su misura o con un disegno che vi aiuteranno a ideare. Queste accortezze daranno un aspetto curato e affascinante al vostro locale: nulla è lasciato al caso.
I bordi “anti taglio” vi garantiranno la sicurezza sul lavoro. Durante i turni frenetici una vista può sempre capitare ed è meglio prevenire che curare. Gli infortuni sul lavoro sono all’ordine del giorno ed è meglio ridurre le probabilità che avvenga un incidente.
Scegliete un forno che sia il più silenzioso possibile. Una pizzeria che si rispetti è già affollata da numerosi rumori: stoviglie che sbattono, il vociare dei clienti, la musica soffusa o a tutto volume che esce dallo stereo, la tv in lontananza.

Ovviamente ricordate che potete utilizzare il vostro forno anche per prepare del pane appena sfornato, focaccine, calzoni, pizze a tutti i gusti. Fateci sapere se questa guida vi è stata utile e se siete riusciti a comprare il forno dei vostri sogni districandovi tra le numerose proposte della rete.


Nata in un paesino minuscolo in provincia di Avellino. Il mio collegamento con il resto del mondo è sempre stato il web. Ora vivo a Roma e sono una scrittrice e un’articolista. Lavoro su internet da più di dieci anni e la scrittura è la mia vita. Amo aiutare con la mia esperienza le persone in cerca di informazioni online. Mi appassiona una varietà di argomenti vastissima: dalla casa alla cura per la persona, all’arte e alla musica.

6937 6744
Back to top
Fornetto Migliore