Fornetti elettrici per pizza da casa: informazioni, migliori, recensioni, opinioni

La pizza è un alimento buonissimo se preparato alla perfezione. È ottima calda, appena sfornata ma anche fredda da mangiare la mattina dopo. Quando in casa si cucina la pizza è un piccola festa. Innanzitutto per il buon profumino che comincia a pervadere la casa quando si inforna e poi per il gusto unico di questo alimento. Si possono preparare numerose varianti di pizza a casa. Si può sperimentare o prendere spunto dalle nostre ricette preferite. Una sera, ad esempio, il mio compagno mi ha fatto provate la pizza alla zucca gialla. Ero scettica e convintissima che non mi sarebbe piaciuta e invece mi sono ritrovata ad amare il sapore dolciastro della zucca fuso con mozzarella e impasto salato. Le note dolci venivano compensate in maniera superba dando vita ad un risultato delizioso. Non molte pizzerie offrono questa accoppiata forse un po’ fuori dal comune. Preparando la pizza a casa ho potuto riprodurre questa formula tutte le volte che volevo. Esistono tantissimi siti di ricette che guidano i propri utenti passo, passo nella scoperta di sapori nuovi. Uno dei forni più comodi da adoperare a casa è certamente il forno elettrico.

 

Fornetti elettrici per pizza da casa

Il forno elettrico per pizza è incredibilmente popolare. Dopo un po’ tutti sentono il bisogno di affiancare al proprio forno statico da cucina un macchinario elettrico. Da una parte perché i fornetti elettrici per pizza da casa non hanno costi eccessivi. Si parte da poco più di 50 euro salendo fino circa ai 350 per modelli semi-professionali con tutti i comfort. Inoltre, il fornetto elettrico è particolarmente indicato per chi non si accontenta di risultati mediocri. Quando si prepara la pizza dà il meglio con la sua pietra refrattaria e la capacità di gestire la temperatura. Comprare un fornetto elettrico non è una scelta facile perché c’é l’imbarazzo della scelta. Il mercato è pieno di elettrodomestici validi.

Modello e design

I modelli che si trovano in commercio vanno dai più classici a quelli più moderni. È importante anche guardare l’estetica perché si tratta gli elettrodomestici a vista. Gli elettrodomestici non incassati sono esposti e quindi è importante che figurino bene nella cucina. È anche vero che trattandosi di fornetti non troppo ingombranti, se per un periodo non si utilizzano, è possibile anche conservarli. Alcuni modelli di forno hanno una forma a guscio appunto perché così già sono pronti per accogliere al loro interno la pizza. I colori vanno dai sempreverdi come l’ acciaio, bianco e nero al rosso. Ci sono fornetti che hanno un aspetto più moderno con manopole minimal e forni dallo stile più antico. Ho notato appunto alcuni modelli con la dicitura “vintage” perché richiamavano elettrodomestici retrò.

I forni elettrici per pizza adatti a uso domestico presentano dunque due principali categorie:

  •  modelli a guscio, detti anche a conchiglia
  •  modelli rettangolari

I modelli rettangolari

I modelli rettangolari possono richiamare alla mente i fornetti elettrici scaldapane, ma non sono da confondere con questi ultimi. Perché piacciono? A con differenza dei modelli a guscio, nei quali è possibile cuocere sempre una pizza alla volta, qui c’é spesso la presenza di due ripiani che consentono di cuocere due pizze contemporaneamente. Soprattutto se si vive in una famiglia numerosa o si vuole ospitare più amici a cena è una grande comodità poter infornare due pietanze.

I fornetti elettrici rettangolari sono perfetti se si vuole cuocere una pizza simile a quella al taglio, quindi di dimensioni rettangolari, alta e spessa.  Sono diversi anche i materiali per i ripiani: per garantire una cottura omogenea infatti essi vengono costruiti sempre in pietra ollare o refrattaria.

Questi prodotti non sono tantissimo diffusi. In genere sono più popolari i fornetti a guscio o si opta per dei prodotti già semi-professionali che appunto hanno come prezzo di listino intorno alle 300 euro e posso andare bene anche in un piccolo bar.

Fornetti elettrici a guscio

fornetti elettrici a guscio o conchiglia hanno delle resistenze circolari che seguono il diametro del forno. Sui siti online o negli store fisici si possono acquistare numerosi modelli che hanno una capienza diversa. La capienza varia di poco: si può passare dai 28 cm a 33 cm; però è già molto importante. Quando si cucina da casa, avendo la pazienza di preparare tutto con cura, dagli ingredienti all’impasto, si vorrebbe cercare di ottenere un risultato molto simile a quello in pizzeria e non sfornare mini-pizze. Quindi state attenti a non scegliere un forno troppo piccolo.

I fornetti elettrici per pizza da casa offrono una pietra naturale di qualità alimentare e resistente al fuoco, dove stendere l’impasto e cuocerlo. Questa pietra assorbe l’umidità dell’impasto e la pasta non si brucia. Il calore si raccoglie nella pietra, che lo rilascia nell’impasto in modo omogeneo, creando la base croccante. I fornetti elettrici a guscio hanno delle recensioni a dir poco entusiaste. Hanno moltissimo seguito e davvero sono alcuni dei prodotti più commentati e recensiti in giro.

Pro e contro dei forni a guscio

La maggior parte dei fornetti elettrici per pizza da casa appartiene alla  tipologia dei i modelli a guscio. Vediamo i pro e contro di questi modelli:

Svantaggi:

  • questi prodotti sono caratterizzati da una camera di cottura  in grado di contenere una sola pizza.
  • Alcune pietre sono difficili da pulire. O meglio, sebbene pulitissima nel tempo potrebbero crearsi aloni scuri.

Vantaggi:

  • Il grosso vantaggio di questi modelli rispetto ai prodotti rettangolari è quello di consentire un riscaldamento rapido ed una diffusione della temperatura omogenea, senza che si verifichi alcuna dispersione del calore.
  • Pizze migliori, buonissime. Risultato come in pizzeria
  • Ingombro ridotto
  • Maggiore velocità di cottura rispetto ai forni rettangolari

Recensioni

Continuiamo a parlare dei modelli a guscio che essendo più popolari contano utili recensioni, trovate sul web. Le recensioni sui vari modelli di questa tipologia sono positive per vari motivi. Innanzitutto i modelli a guscio permettono di preparare anche altre delizie. La pizza è buonissima ma, ogni tanto, ci si vuole cimentare in altro. Si possono preparare calzoni, piadine e golosità andando di pari passo con la propria fantasia.

L’unico problema che si legge nei pareri di moltissimi forni a guscio è la facilità con la quale si macchia la pietra della base. Ovviamente è possibile pulirla ma potrebbero rimanere aloni. Utilizzabile non “solo” come fornetto da pizza, ideale per cucinare velocemente dolci, pasticcini, carne, toast, castagne, biscotti, torte, panini ecc. ma questo sempre e solo per il cibo fino a un tot di altezza. Nessuna formazione di odori o fumo.

Pietra ollare o refrattaria?

Sul mercato ci sono modelli con i gusci in metallo e base in pietra refrattaria. Altri, invece, sostituiscono la pietra refrattaria con la pietra ollare perché ritenuta ancora più performante. Entrambi i materiali hanno la facoltà di assorbire bene l’umidità presente nella pasta della pizza, ciò favorirà una pizza croccante e golosa. L’umidità verrà poi rilasciata dal fornetto sotto forma di vapore acqueo. Altri forni hanno montata su una pietra detta radiante.

Problemi di spazio

Una delle differenze più evidenti tra i modelli rettangolari e quelli a conchiglia è l’ingombro esterno. I forni rettangolari sono più ampi rispetto ai modelli a guscio. Questi ultimi logicamente ci appaiono compatti e facili da conservare. Questa differenza è dovuta in gran parte dall’ampiezza della camera di cottura. I forni rettangolari vi forniscono la possibilità di quasi realizzare due pizze nello stesso momento e sono dotati di un’ampiezza interna che va dai 15 fino ad arrivare ai 30 litri.

Nei forni a guscio non vi sono indicazioni sulla grandezza della camera di cottura, che come abbiamo visto è molto piccola, ma si forniscono dati sul diametro delle due circonferenze. Il dato è importantissimo perché vi dirà quanto possono essere grandi le vostre pizze. La maggior parte di questi prodotti ha un diametro tra i 28 e i 33 cm, le dimensioni classiche della pizza tonda.

Anche con i forni per pizza rettangolari si potranno realizzare pizze delle stesse dimensioni ma si potrà optare anche per una forma rettangolare.

Funzioni e consigli da seguire

I forni elettrici per pizza sono prodotti abbastanza semplici da imparare ad usare. Certo a volte servono più tentativi per un risultato perfetto. Eppure, considerato che sono utilizzati per una preparazione specifica, non hanno chissà quante funzioni da memorizzare o capire. Sapete cosa davvero farà la differenza? La selezione della temperatura. I fornetti elettrici più efficienti infatti dispongono di un termostato interno che potrà essere impostato in base alle esigenze specifiche.

I fornetti a guscio sono quelli che vi daranno maggiore soddisfazione emanando un calore che li porterà a raggiungere la temperatura interna di quasi 400 °C, grazie alle loro dimensioni ridotte. Mentre i modelli rettangolari offrono temperature molto più basse dai 250 °C ai 300 °C come temperatura massima. Maggiore è la temperatura raggiungibile, più veloci saranno i tempi di cottura: da ricordare, inoltre, che con temperature più elevate si ottengono in genere risultati migliori. Quindi preparatevi ad esplosioni di gusto!

L’altra funzione che è facile trovare nei forni elettrici per pizza è il timer programmabile. Nei modelli migliori è collegato a spie intermittenti o a segnali acustici. O la luce interna. Comodissima per controllare i progressi della vostra pizza.
I comandi sono quasi sempre a manopola. Non vi spaventate se non capite qualcosa, vedrete che il libretto di istruzioni è sempre esaustivo. Magari evitate di comprare prodotti che non abbiano libretti in italiano se non avete pratica di altre lingue.

Accessori e manutenzione

L’elemento finale da valutare è la presenza di accessori o meno. Se è dotato di componenti aggiuntivi appositi sicuramente la vostra esperienza da neo-pizzaioli sarà più piacevole.

Cosa possiamo trovare incluso nel prezzo? Nei modelli a guscio è probabile trovare:

  •  pala per infornare la pizza
  • un tagliere in legno
  • una teglia forata in alluminio per la preparazione di castagne gustose.

Nei forni rettangolari, invece, ci saranno in dotazione:

  • la leccarda
  • delle griglie aggiuntive
  • delle teglie particolari.

In entrambe le tipologie di prodotto è usuale trovare dei ricettari: essi possono essere dedicati a diverse preparazioni nel caso in cui sia possibile cuocere più cibi diversi o possono essere soltanto a tematica pizza.

Conclusioni

Nell’articolo non mi sono soffermata sui forni in terracotta. Questi più che una grande pizza possono produrre tante mini-pizze. Sono prodotti altrettanto validi e che ugualmente hanno molte recensioni positive. Ad ogni modo, qualunque sia il forno che compriate accertatevi che non sia un acquisto fatto senza pensare. Siate attenti alla composizione interna. Se il vostro fornetto a guscio ha la serpentina sopra e la pietra sotto o se la resistenza superiore è nascosta da una seconda pietra. Tutti questi dettagli, all’apparenza secondari vi porteranno invece vantaggi per avere un prodotto adatto alla vostra situazione, ai vostri bisogni. I fornetti elettrici  sono comodissimi e, in ogni caso, sentirete la differenza. La casa è un ambiente in cui è importante avere confort dopo una giornata di lavoro stancante o una settimana piena di problemi. Non rinunciate ad acquisti che potrebbero semplificarvi notevolmente la vita e oltretutto non hanno neanche un prezzo eccessivo.

Classifica dei migliori forni elettrici per pizza di Dicembre 2019

No products found


Nata in un paesino minuscolo in provincia di Avellino. Il mio collegamento con il resto del mondo è sempre stato il web. Ora vivo a Roma e sono una scrittrice e un’articolista. Lavoro su internet da più di dieci anni e la scrittura è la mia vita. Amo aiutare con la mia esperienza le persone in cerca di informazioni online. Mi appassiona una varietà di argomenti vastissima: dalla casa alla cura per la persona, all’arte e alla musica.

6937 6744
Back to top
Fornetto Migliore